Home > Australia, Viaggi > Ultima tappa: Brisbane

Ultima tappa: Brisbane

Dopo un’abbondante colazione mi metto in strada e riparto da Byron Bay con destinazione Brisbane.
Per la notte che passerò nella capitale del Queensland sarò alloggiato negli appartamenti Manor, nella centralissima Queen St. Da lì sarà facile dare uno sguardo anche a questa città australiana.

Il centro di Brisbane è adagiato nell’ansa di un fiume e, come per Sydney, troviamo il suo ponte famoso: lo Story Bridge.
Da qui, più o meno all’altezza del Riverside Centre, decido di incamminarmi lungo la passeggiata che costeggia il fiume e arrivare fino ai giardini botanici e, al suo interno, al campus dell’università e al Parlament House, il palazzo del governo del Queensland.
Esco dai giardini e attraverso il Goodwill Bridge, un ponte ciclopedonale che la maggior parte degli studenti affronta per raggiungere l’altra sponda del fiume quando lascia il campus.
Proseguendo ancora lungo il fiume arrivo all’altezza del Victoria Bridge e imbocco Queen Street costeggiando subito il Contrad Treasury Casino.
Mi accorgo così di aver seguito il perimetro della City, il cuore commerciale e storico di Brisbane. Quest’area infatti è un susseguirsi di grattacieli in acciaio e vetro ma anche di piccoli palazzi costruiti in mattoni di color rosso.
Queen Street, essendo nel centro città, è una delle strade dove poter trovare tutti i maggiori negozi, catene e centri dove poter fare shopping e per questo, parte di essa, è riservata solo al traffico pedonale.

Categorie:Australia, Viaggi Tag:
  1. Nessun commento ancora...